Il "distacco" dalla realtà, inizia in certi studi TV!


E' un luogo comune, un tormentone contemporaneo; "la società è sconnessa dalla politica e viceversa". I risultati non nascono dal nulla e sono frutto di azioni che, in questo caso, sono state seminate da decenni. La TV ha "imperato" e, tutt'ora è il mezzo più potente di comunicazione; entra nelle case con prepotenza, magari mentre prepari la cena o semplicemente ti occupi di altro ma, una volta accesa, è autonoma e ti porta dove vuole. Ti lavora al fianco, entra nel subconscio...insomma non ti lascia scampo.

E certi programmi, con certi conduttori, sono là per farti compagnia; affabili anche se non simpaticissimi ma "amici". Una "piacevole" compagnia che poi...ti presenta il conto!

Allora capita di assistere al racconto di "tragedie immani" che man mano acquistano il sapore di una "fiction" e "senza soluzione di continuità" la nostra mente vi assiste come e nel solito modo in cui assiste alla visione di un film o di una telenovela!

E questi racconti, come quelli di questi giorni (il terremoto o l'albergo investito dalla valanga), non soltanto sembrano irreali ma sono pure commentati come si commenta un libro o peggio, il racconto di Paperino a tuo figlio!..Ecco che è iniziato l'inesorabile distacco dalla realtà!

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now