"Giorno della Memoria"; Mai così attuale!


Avevo pensato di stilare una lista delle guerre tutt'ora in atto, fatte nel nome di qualche Dio o per motivi razziali, o ancora, in nome di principi assoluti o più semplicemente per prevenire "minacce" future... ma non c'è guerra che non abbia avuto o non ha, motivazioni "economiche", basate sul predominio di risorse che, in realtà, sarebbero "di tutti". O più semplicemente per mantenere il benessere acquisito,, magari va discapito di altri. Anche una guerra civile è uno scontro economico. Per non parlare della "lotta di classe" che si esplicita nella definizione stessa! Ma il "vulnus" rimane "il ricordo": si ricorda qualcosa che non c'è più; perché non risucceda ma, purtroppo, la guerra è una cosa viva e "Il Giorno della Memoria" sembra un "ossimoro", sembra un qualcosa di bizzarro e tremendamente attuale, nonostante la drammaticità che esprime!

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now